L'anoressia e la bulimia colpiscono soprattutto le adolescenti

L'anoressia e la bulimia colpiscono soprattutto le adolescenti

Oggi voglio affrontare con voi i due tipi di disturbi alimentari perché sento molte ragazze che per piacere ad altri diventano anoressiche. Ecco siccome ho la possibilità di esprimermi vorrei dire a tutte le ragazze che sono in una fase di sviluppo,come me, di non preoccuparsi per l’aspetto fisico,o meglio controllare la quantità e qualità di cibo che si assume.

Anoressia e bulimia sono disturbi alimentari, che possono causare anche la morte attraverso il suicidio e l’arresto cardiaco.

Anoressia e bulimia sono malattie determinate da:

• disagio psicologico

• emotività

L’anoressia è caratterizzata dal rifiuto del cibo o dalla provocazione del vomito dopo aver mangiato una piccolissima quantità di cibo. Pertanto essa comporta:

• amenorrea

• stipsi

• secchezza della pelle

Esistono due tipi di anoressia:

1.anoressia sottotipo restrittivo: il malato assume poco cibo per sua scelta.

2.anoressia sottotipo bulimico: il malato assume forzatamente piccole quantità di cibo e le rimette.

 

 

 

 

Figura 1 Donna anoressica Figura 2 Donna bulimica

 

Il bulimico, invece, ingolla una quantità di cibo al di sopra del limite posto dal proprio corpo, quindi perde il controllo. Dopo aver mangiato con sazietà, rigurgita di nascosto perché si vergogna delle sue abitudini. In certi casi, sente il bisogno di assumere lassativi e diuretici. Il bulimico non è molto magro come l’anoressico ed è molto complicato per i familiari capire il suo disagio. In ogni caso, i dottori raccomandano ai clienti bulimici e anoressici terapie per migliorare il loro equilibrio psico-fisico.

 

Io credo che molte ragazze diventino anoressiche per piacere agli altri. Sinceramente, credo che un ragazzo dovrebbe apprezzarmi per come sono interiormente e non per il mio aspetto fisico!

Inoltre credo che una persona possa diventare bulimica per le difficoltà della vita quotidiana o perché non sa che si mangia per vivere e non si vive per mangiare!

Andrada Barbuta IIC

 

di Andrada Barbuta