Di marca o no? Questo è il dilemma

Di marca o no? Questo è il dilemma

Un sondaggio fatto nella nostra scuola dice che su 26 ragazzi  21 preferiscono la Hollister ad un vestito normale. E lo stesso vale per le scarpe.

Di questi tempi è molto difficile trovare ragazzi che non hanno, o a cui non piacciono vestiti firmati. Questo fa si che anche chi non vorrebbe è costretto ad indossarli per sentirsi alla moda e uguale agli altri per non essere deriso. Infatti, ormai i ragazzi iniziano ad indossare capi firmati a soli 11 anni.

Per chi vuole distinguersi dalla massa, avere uno stile diverso e fashion quest'anno va molto di moda il verde: in inverno verde bottiglia e in estate verde smeraldo. Nella stagione invernale le donne preferiscono il vestito perchè è un unico pezzo, pratico nella scelta e da indossare mentre nell'estate le ragazze indossano pantaloncini e t-shirt con colori accesi, freschi e vivaci come il rosa, il fuxia, il giallo, il rosso.

Per quanto riguarda le scarpe c'è vasta scelta: c'è chi preferisce le ballerine, chi le infradito, chi le scarpe da ginnastica e per i più grandi i tacchi uniti o a spillo. Come accessori estivi ci sono collane luminose e colorate abbinate a orecchini o bracciali, mentre come accessori invernali si preferiscono sciarpe, cappelli e guanti coordinati e di colore scuro.

Per le personalità più forti troviamo le borchie che possono essere applicate dappertutto e per le personalità più semplici troviamo il pizzo come bordatura nelle maglie corte e lunghe. Per chi vuole personalizzare ancora di più il proprio stile si possono fare delle sovrapposizioni abbinando colori e vestiti giusti, risultando così un completo coordinato e alla moda. Detto questo oggi giorno si vestono tutti uguali, ma la vera moda la fa chi riesce ad esprimere il proprio carettere attraverso il suo stile.

A cura di Eleonora Catucci e Gaia Chierici

di Eleonora Catucci

Di marca o no? Questo è il dilemmaDi marca o no? Questo è il dilemma