Exdepo', per chi ama la cultura

Exdepo', per chi ama la cultura

Entro pochi giorni, ad Ostia, in Corso Duca di Genova, aprirà un nuovissimo polo culturale ed artistico che si chiamerà Exdepò, i cui progettisti sono: Fabrizio Properzi, Dario Imbò e Andrea Pozzi.

Questa struttura va ad inserirsi tra i palazzi dio Ostia  realizzati nell'immediato dopoguerra. Si presenta su più livelli ed è molto originale, soprattutto per il colore verde che la fa assomigliare alla Posidonia: una pianta marina usata come barriera contro l'erosione costiera e che, almeno un tempo, era presente anche nel mare di Ostia. Fabrizio Properzi, in un'intervista da noi realizzata, afferma che l'Exdepò vuole appunto essere come la Posidonia, cioè: "una barriera contro l'erosione culturale ad Ostia".

La struttura avrà un parcheggio pubblico completamente automatizzato, molti negozi ed aree ristoro. Al piano terra sarà presente un drugstore aperto dalle 6:00 alle 2:00, sempre a disposizione dei clienti. Salendo le scale si arriverà al primo piano che sarà adibito a polo espositivo e culturale interamente dedicato alle arti, inoltre, ci sarà anche un bookshop che si estenderà su due livelli aperto dalle 10:00 alle 22:00 e, che offrirà ai clienti l'esclusività di una terrazza vista mare.

L'Exdepò sarà aperto a breve in una data compresa tra metà maggio e giugno, al momento si aspetta il termine dei collaudi.

di Antonio Martucci